ESAME DI STATO 2016/2017

logo-esami

Perfezionamento iscrizione classi prime

img_3082

PERFEZIONAMENTO ISCRIZIONI CLASSI PRIME A.S. 2017/2018

Arti Figurative

arti figurative

Architettura e ambiente

architettura_ambiente

Grafica

grafica

Design

design

Audiovisivo e Multimedia

audiovisivo

Corsi di istruzione per adulti

IMG_3076

Iscrizioni on-line

iscrizioni_online

ISCRIZIONI CLASSI INTERMEDIE

CLASSI

Scuola in chiaro

Scuola in Chiaro

Giornale on line

:: Giornale on line

Scuola digitale

scuola digitale 3

I vecchi allievi, i giovani maestri

:: I vecchi allievi, i giovani maestri

Lo stato dell’arte

:: Lo stato dell'arte

Strani Ritratti

:: Strani Ritratti

Sito conforme D.Lgs. 33/13

:: Sito conforme D.Lgs. 33/13

Amministrazione Trasparente

amministrazione trasparente

Scuola Next

image

PIANO OFFERTA FORMATIVA

Il Liceo Artistico “F. Figari” è la più antica scuola artistica della Sardegna.
Fondato nel 1935 come Istituto Statale d’Arte dal pittore Filippo Figari, che ne è stato il primo direttore, incorporava la scuola comunale di disegno e incisione condotta dal pittore incisore Stanis Dessy. I due artisti vengono presto coadiuvati da figure prestigiose del mondo dell’arte quali lo scultore Eugenio Tavolara e l’architetto Vico Mossa.
L’istituzione scolastica, sorta con la finalità di dare sbocco al movimento figurativo sviluppatosi nella regione all’inizio del secolo e di assecondare ed orientare lo sviluppo di un vivace artigianato artistico, si caratterizza immediatamente per la straordinaria qualità della sua didattica.
Dal suo grembo provengono tra i più qualificati nomi dell’Arte moderna e contemporanea in Sardegna quali quelli di Costantino Spada, Libero Meledina, Antonio Corriga e Salvatore Fara il quale ha diretto la scuola sino al 1986. La prima scuola d’arte della Sardegna ,per lungo tempo fu punto di raccolta di talenti da tutta la Regione .
NEL 1959 con l’arrivo alla direzione del pittore Mauro Manca la scuola diventa un centro attivissimo di sperimentazione .Infatti l’Istituto abbandona l’impostazione tradizionale di “bottega “ per un insegnamento basato sul progetto e sulla produzione in serie.
Nei decenni successivi l’Istituto è cresciuto tanto da diventare una realtà visibile e ben consolidata nel territorio e da rappresentare una valida e differente alternativa didattica e professionale per i giovani non solo della città e dei paesi limitrofi, ma anche di altre province.
Il Liceo Artistico “F. Figari” nasce nell’anno scolastico 2010/11 in seguito alla riforma della scuola secondaria superiore attuata dall’art.64 comma 4 del D.L. n.112 del 25 giugno 2008 convertito dalla legge n. 133 del 6 agosto 2008. Offrendo una formazione culturale d’ampio respiro e connotandosi come una “scuola- laboratorio”, il Liceo Artistico, si apre in modo dinamico e problematico alle sollecitazioni artistiche e all’ambiente esterno, favorendo l’esperienza estetica nella realtà e la partecipazione attiva degli allievi alla società civile.

 

Il Piano dell’Offerta Formativa (P. O. F.) vuole raccordare le finalità istituzionali della scuola con la realtà del territorio, definendo un sistema di opportunità educative che mettano gli studenti nelle condizioni di formarsi una propria identità, assumere comportamenti ispirati all’etica della responsabilità, sentire lo studio e il lavoro non solo come valorizzazione di se stessi ma anche come esercizio di progettualità, operatività e rigore. L’insegnamento delle discipline dell’Istituto ha lo scopo di stimolare lo sviluppo globale della personalità del ragazzo, valorizzando sia l’immaginazione e la creatività, sia le metodologie e gli strumenti tecnico- operativi. La programmazione didattica, infatti, ha come fine l’autonomia e la responsabilità dello studente; si propone di fargli sviluppare la conoscenza dei linguaggi e dei meccanismi che regolano la vita sociale; intende ispirargli comportamenti rispettosi delle più elementari regole del vivere civile in rapporto a se stesso, agli altri e all’ambiente in cui opera. Le finalità riguardanti gli studenti dell’Istituto sono le seguenti:
• conoscere, attraverso lo studio, le tematiche delle diverse discipline e le differenti forme dei linguaggi specifici attraverso cui veicolano i rispettivi contenuti;
• conoscere la storia della produzione artistica e architettonica attraverso il significato delle opere d’arte nei diversi contesti storici e culturali anche in relazione agli Indirizzi di studio prescelti, cogliendo i valori estetici, concettuali e funzionali delle opere stesse;• maturare la consapevolezza del valore del patrimonio culturale di un popolo e dell’umanità intera per essere in grado di contribuire fattivamente e con competenza alla sua conservazione, tutela e salvaguardia;
• sviluppare le capacità tecnico-operative e le metodologie in grado di assicurare una conoscenza adeguata degli indirizzi disciplinari e degli sbocchi professionali offerti dalla scuola;
• acquisire capacità di rielaborazione dei concetti teorici e delle diverse forme dei linguaggi, sia verbali che visuali, sviluppando, contemporaneamente, gusto critico ed estetico, nonché doti di creatività.
La scuola si pone, tra le proprie finalità, quella di creare un rapporto con il territorio attraverso la realizzazione di progetti operativi e di presentarsi punto di riferimento per quanti si interessano all’arte e alla conservazione del territorio stesso.

PTOF
allegati_PTOF